Crea sito

Squarciati cielo!

Nella realtà che ci circonda, l’uomo non ha alcun potere. È completamente in balia di qualcosa di incomprensibile.

 

squarciaticielo

Squarciati cielo

 

 

Squarciati cielo

irrompi dalle mute stelle

impetuoso rovescia l’azzurro,

accendi le nuvole

con speventoso rogo.

 

Dissolvi questa notte scura

con tuoni e lampi minacciosi,

dal mare una pioggia di fuoco

s’innalzi a tracciare fumose scie

i colori a frantumare nel buio.

 

Boati di giganti

a calpestare questi monti

diffondi nelle valli,

specchi lucenti di nuovi mondi

tra le spente vie silenziose

dipana rumori immensi.

 

S’arroventi la luna

e fugga con atroci lamenti

tracciando l’oscuro

con tracce di saette ardenti,

quest’aria solitaria intimorita

svanisca in fuggenti istanti.

 

I nostri orizzonti frantuma

con rapide mosse di scosse

e queste frastagliate coste

allinea con venti roventi

e gelide brezze taglienti.

 

Scenda dalle povere stelle

caustica polvere novella

Il mare a ricoprire e terre,

i colori ad annerire,

il sole di cenere riempire.

 

Infine precipiti

questo cielo apparente

sulla nostra terra

già scolorita e incandescente,

con manto d’una tenera seta

s’avvolga per sempre la sera.

 

… e adesso …

è gia notte

e tace la solita gente,

lontano nel blu sfavillante

irridente Venere splende.

 

 

 Mauro Giavarina,

tratto da  “Cronache della polvere” ©2007

You may also like...